Questo sito non supporta completamente il tuo browser. Ti consigliamo di utilizzare Edge, Chrome, Safari o Firefox.

Codice EXTRA15 sulla PE24 e sui SALDI : Iscriviti alla newsletter

Spring Palette : i colori che caratterizzeranno questa nuova stagione

Spring Palette : i colori che caratterizzeranno questa nuova stagione

Voglia di colore ma anche di semplicità.

Ecco i colori di tendenza della primavera/estate 2024. Accostati a rosso, giallo, verde, rosa e azzurro, troviamo un outsider, una sorpresa: il color ciclamino.

Torna anche per la calda stagione il beige, soprattutto sulle passerelle di Parigi. Fra i neutri spicca una new entry, l’oro che incontriamo su tutte le passerelle da New York a Milano, passando per Parigi. Gli abiti che sfilano sono “indossabili”, le stravaganze sono accantonate per la primavera estate 2024, regna lo stile delle donne vere. E i colori rispecchiano perfettamente questa voglia di normalità e allegria.

Rosa

Da qualche anno a questa parte il rosa è uno dei protagonisti della primavera estate 2024. La palette di rosa della primavera estate 2024 è delicata, raffinatissima si va da una tonalità chiara e impalpabile a una versione classica, come per la tuta di Alberta Ferretti nella foto. Di assoluta tendenza i completi di questo colore: Sabato de Sarno per Gucci lo propone con shorts cortissimi per sottolineare le gambe abbronzate. Stessa cosa fa Victoria Beckham sulle passerelle di Parigi ma in versione molto femminile, con ricami tagliati laser. Ma anche trench e abitini da sera non passano inosservati, basti pensare al vestito super shine visto da Versace.

Ciclamino

Da qualche anno a questa parte il rosa è uno dei protagonisti della primavera estate 2024. La palette di rosa della primavera estate 2024 è delicata, raffinatissima si va da una tonalità chiara e impalpabile a una versione classica, come per la tuta di Alberta Ferretti nella foto. Di assoluta tendenza i completi di questo colore: Sabato de Sarno per Gucci lo propone con shorts cortissimi per sottolineare le gambe abbronzate. Stessa cosa fa Victoria Beckham sulle passerelle di Parigi ma in versione molto femminile, con ricami tagliati laser. Ma anche trench e abitini da sera non passano inosservati, basti pensare al vestito super shine visto da Versace.

Verde

Domina la palette di verde, dal menta al militare, passando per la versione acida. Gli stilisti non sanno rinunciare a questo colore per le collezioni primavera estate 2024. La novità sta nel verde menta che tende quasi all’acqua. Delicatissima nuance che avrà il grande pregio di donare a qualsiasi tipo di carnagione e colore di capelli. Act N1 punta, inaspettatamente, su un sobrio verde militare, classico colore invernale, che la prossima stagione vedremo tantissimo in primavera per blazer e pantaloni. Etro ci insegna come scegliere la fantasia perfetta: base neutra e verde a contrasto. A New York Tory Burch crea un completo che già immaginiamo su tutte le signore dell’upper west side.

Giallo

Questa primavera estate 2024 vedrà protagonista anche il giallo, colore che già troviamo nell’autunno inverno 2023.

Non semplice da indossare, la prima cosa da fare prima di darsi all’acquisto di un capo giallo è scegliere la giusta tonalità in base alla propria carnagione. Detto questo capiamo come è stato proposto in passerella. N21 accosta il giallo all’azzurro, altro colore cool della prossima stagione. L’insieme, gonna longuette e mini pullover con bralette, risulta molto femminile e delicato. L’abito, nella foto è Bally, semplice, raffinato e ci “insegna” come portare un vestito bon-ton in modo attuale: scarpa bassa maschile e maxi bag. A Parigi il giallo l’abbiam ritrovato da Chloé in versione vestito da sera un po’ gipsy come ama Gabriela Hearst, al suo ultimo show per la maison.

Azzurro

L’azzurro potrebbe essere la sorpresa della primavera estate 2024. È da qualche anno infatti che non si vedeva molto sulle passerelle ma nella primavera estate 2024 di certo vedremo moltissimo azzurro. Fendi crea differenti uscite di questo colore, esaltandone la femminilità ma anche la facilità con cui si presta agli accostamenti. L’azzurro è perfetto con bianco, marrone, beige ma anche rosso o giallo. Per la sera Ermanno Scervino punta su un abito leggerissimo, azzurro che crea un effetto vedo non vedo, mentre Rabanne lo accosta all’argento per creare un effetto dea.